normativa FORMAZIONE CONTINUA

AGGIORNAMENTI - NUOVO TESTO DELLE "LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO DEL REGOLAMENTO PER L'AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO"

 

Come vi è noto, l’art. 7 del D.P.R. 137/2012 ha introdotto l’obbligo per ogni professionista di “curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale”. 
Dopo l'approvazione del "Regolamento per l'Aggiornamento e lo Sviluppo Porfessionale Continuo", da parte del CNAPPC nella seduta del 7 settembre 2016 e la successiva trasmissione al Ministero della Giustizia per il previsto parere, continua il percorso di revisione del sistema di regole che definiscono l'aggiornamento professionale continuo con la modifica delle Linee Guida.
In seguito alle decisioni assunte dalla Conferenza Nazionale degli Ordini del 15 ottobre 2016 ed alla successiva attività svolta dai Gruppi di lavoro "Deontologia" e "Formazione", nella seduta n. 29 del 15 dicembre 2016 è stato approvato dal Consiglio Nazionale il nuovo testo delle "Linee Guida e di Coordinamento del Regolamento per l'aggiornamento e sviluppo professionale continuo" per il triennio 2017-2019.
Inoltre, in attesa di concludere l'iter di approvazione del Regolamento da parte del Ministero, il CNAPPC ha deliberato, nella seduta del 21 dicembre scorso, il mantenimento di 60 c.f.p. da acquisire nel triennio 2017-2019, di cui almeno 12 c.f.p. obbligatori in materia di discipline ordinistiche (come da delibera pubblicata sul sito www.awn.it in data 30/12/2016).
Al fine di garantire la qualità ed efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse del committente e della colletività e per conseguire l'obiettivo dello sviluppo professionale, ogni professionista ha l'obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale.
La violazione di tale obbligo costituisce illecito disciplinare.

 

 

comunicazioni_352_15.pdf|comunicazioni_352_21.pdf|comunicazioni_352_22.pdf|comunicazioni_352_23.pdf|comunicazioni_352_24.pdf|comunicazioni_352_25.pdf Circolare n. 3 CNAPPC|Linee Guida |Allegato 1 - Definizioni|Allegato 2 - Tabella riassuntiva crediti|Allegato 3 - Elenco requisiti Enti terzi|Allegato 4 - Formazione a distanza
news QUOTA ISCRIZIONE ANNO 2019 - SCADENZA 31 GENNAIO 2019 /News

QUOTA ISCRIZIONE ORDINE ANNO 2019

Si comunica che la quota di iscrizione all’Ordine per l’anno 2019 come anticipato in data 21 dicembre 2018 prot. n. 1283, dovrà essere pagata entro il 31 Gennaio 2019 tramite bonifico bancario.

L’importo della quota di iscrizione è:

- per gli Iscritti dalla matricola n. 1 alla matricola n. 1767 quota di iscrizione  €  225,00

- per gli Iscritti dalla matricola n. 1768 alla matricola n. 1897 *

  quota iscrizione ridotta per i primi cinque anni                                             €  201,00

 

*Si precisa che per gli Architetti trasferiti da altri Ordini con più di 5 anni di iscrizione (data 1°  iscrizione) rientranti dalla matricola n. 1768 alla matricola n. 1897 dovranno pagare € 225,00.

 

Si dovrà provvedere al versamento esclusivamente tramite bonifico bancario entro e non oltre il 31 Gennaio 2019 intestato a:

Ordine degli Architetti, P.P. e C. della Provincia di Cuneo

Via Pascal, 7

12100 Cuneo

UBI BANCA S.p.A. Filiale di Cuneo Via Roma

Codice IBAN: IT 42 A 03111 10201 000 000 021206. Per i bonifici effettuati dall’estero codice swift BLOPIT22487

Nella causale di versamento: indicare solo ed esclusivamente NUMERO DI MATRICOLA, COGNOME E NOME dell’iscritto Quota anno 2019.

 

Il Consiglio con delibera n. 4 del 27.09.2001 ha stabilito che per i soggetti inadempienti, la quota sarà gravata degli oneri di procedure e pratiche di Segreteria di € 26,00 per il primo mese di ritardo e di ulteriori € 5,00 per ogni mese successivo.

news Gennaio 2019 Progetto "HABIT.A" N. 1776 - Alcotra 2014/2020 - PROROGA scadenza Call "Architetture responsabili" - Bando di partecipazione /News

 

Con l'obiettivo di dare visibilità all'architettura di qualità realizzata da professionisti, amministrazioni, enti o istituzioni locali sul nostro territorio, nell'ambito del progetto HABIT.A n. 1776 PC INTERREG V-A ALCOTRA Italia/Francia (CUP H25F17000000002), si è aperta la call "Architetture responsabili" (prot. n. 1279, 12 dicembre 2018). Con l'obiettivo di permettere la più ampia partecipazione e valorizzare i contributi di maggiore qualità da parte della nostra professione per il territorio della provincia di Cuneo, la scadenza inizialmente fissata al 28 gennaio 2019, viene prorogata al 7 febbraio 2019.

Come meglio specificato nel Bando di partecipazione, le architetture selezionate entreranno a far parte dell’elenco di casi studio utilizzati nel progetto “Habit.A” di cui all’oggetto e avranno visibilità sul sito web dedicato che sarà sviluppato nella prossima annualità.            
Alla prima fase di selezione ne seguirà una seconda, più ristretta, per identificare un elenco di interventi testimonial per descrivere una rete di architetture esemplari a scala transfrontaliera.

eventi 31 gennaio - 3 febbraio 2019 FESTA SULLA NEVE 2019 - CAMPIONATI ITALIANI SCI /Eventi

Gli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti, P. P. e C. della Regione Autonoma Valle d’Aosta con il contributo e patrocinio del CNAPPC e CNI hanno organizzato ad Aosta dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019 la Festa sulla Neve 2019, il tradizionale appuntamento invernale dei Campionati Italiani di Sci degli Architetti e Ingegneri giunti rispettivamente alla 33^ e 27^ edizione. Oltre alla consueta componente  formativa e agonistica, il programma prevede numerose attività culturali e turistiche per chi non pratica lo sci.

Gli iscritti interessati a seguire l’evento dovranno obbligatoriamente prenotarsi attraverso il sito dedicato www.festasullaneve2019.it .

news VARIAZIONE INDIRIZZO SEDE /News

A FAR DATA DAL 1° OTTOBRE 2018 L'ORDINE DEGLI ARCHITETTI, P. P. E C. DELLA PROVINCIA DI CUNEO TRASFERIRA' LA PROPRIA SEDE NEI NUOVI LOCALI IN VIA CARLO PASCAL N. 7 PIANO 2° INTERNO 9 - (PIAZZA FORO BOARIO) - CUNEO.

ORARI DI APERTURA, INDIRIZZI E-MAIL E NUMERI TELEFONICI RESTERANNO INVARIATI.

news SETTEMBRE 2018 GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVENZIONE SISMICA - 30 SETTEMBRE 2018 /News

La Fondazione Inarcassa, con il Consiglio Nazionale degli Ingegneri e il Consiglio Nazionale degli Architetti, con il contributo scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, del Dipartimento della Protezione Civile, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, ha istituito la prima Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica (www.giornataprevenzionesismica.it) che si terrà il 30 settembre 2018.

Al fine di consentire la migliore pianificazione di ogni aspetto organizzativo inerente questa prima Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica, Ti invitiamo a trasmetterci la Tua adesione entro e non oltre il 28.08.2018 al seguente indirizzo diamociunascossa.architetticn@gmail.com oppure per informazioni contattare il numero 320/7490006.